ACQUAFITNESS

La piscina è sempre stata associata al nuoto ed a tutte le attività le discipline ad esso collegabili. Le attività acquatiche, inoltre, sono sempre state caratterizzate da un comune denominatore: l’orizzontalità della posizione in acqua. Negli anni ’80 è andato affermandosi negli USA un modo nuovo ed alternativo di interpretare l’attività in acqua, volto a considerare e valorizzare la verticalizzazione della posizione nell’elemento liquido.
Rapidamente diffusosi negli anni ’90 anche nelle piscine italiane, il fenomeno Acquafitness vive una crescita sorprendente.
L’Acquafitness offre grandi vantaggi e nessuna controindicazione. L’elemento acqua infatti svolge un ruolo fondamentale nella ricerca del benessere psicofisico grazie alla continua alternanza tra esercitazioni dinamiche e richiami ludici in scarico parziale o totale della colonna vertebrale e delle diverse articolazioni… e, cosa più importante, non è necessario saper nuotare!

Acquafitness Dolce (ginnastica dolce in acqua) è un’attività che può essere praticata da tutti coloro che non vogliono perdere la propria vitalità ed ha confermato nel tempo la sua efficacia nell’aumento, della coordinazione, del benessere, allontanando specifiche condizioni come lo stress, i portamenti rigidi, i movimenti stereotipati, ampliando di conseguenza le prospettive di efficienza di ogni persona.
Le lezioni, caratterizzate da movimenti morbidi e armoniosi, non trascurano mai la respirazione addominale profonda, le metodologie di rilassamento, il mantenimento del tono muscolare con esercizi a carico naturale abbinati all’uso di piccoli attrezzi quali manubri, cavigliere, pesetti ed elastici a bassa intensità, per il miglioramento della mobilità articolare prevalentemente con elementi di stretching in modo da favorire il flusso dell’energia nell’organismo. Il supporto di tutta l’attività è la musica che rappresenta una via privilegiata per socializzare e condividere con gli altri le proprie emozioni.